Eventi 2011

Domenica di carta

L'Archivio di Stato di Cagliari presenta : " Domenica di Carta - La voce della storia"

5 ottobre 2014

Programma :

h. 10,00 - 10,30   Entrata e accoglienza in Archivio;

h. 10,30 - 11,30   Visite guidate alla mostra " La città di pietra" e ai servizi;

h. 11,30 - 13,30   Presentazione del libro " Finchè l'anima non sia separata dal corpo" di

                            Tonino Serra e Gian Piero Cannas a cura di Adriana Gallistru e Carlo Pillai;

Incontro con gli autori;

Reading.

 

                                                                                          Il Direttore regionale avocante

                                                                                          (dott.ssa Maria Assunta Lorrai)

                                                                                           Il Funzionario archivista di Stato

                                                                                           (dott.ssa Carla Ferrante)

                                                  

 

Mario De Candia - Celebrazioni

Mario De Candia, memorie e musica

Passione, travagli, successi di un tenore cagliaritano con la Sardegna e l'Italia nel cuore.

Tra le figure sarde che diedero un contributo significativo alla causa risorgimentale, merita attenzione quella di Giovanni De Candia, in arte Mario (1810 - 1883).

Esponente dell'aristocrazia cagliaritana, abbandonò ben presto l'esercito sabaudo e, rifugiatosi a Parigi dove frequentò il salotto della principessa Cristina di Belgiojoso, punto di riferimento dei fuorusciti italiani, divenne, grazie alla sua splendida voce, uno dei tenori di maggior successo nell'Europa dell'Ottocento.

La sua esperienza artistica, la passione politica per l'Italia condivisa con Giulia Grisi, compagna nella vita e sul palcoscenico, le radici sarde sempre vive nonostante la lontananza, sono riportate alla memoria attraverso documenti, corrispondenze, spartiti conservati sia a Cagliari che a Roma.

L'esecuzione di brani operistici del suo repertorio è un omaggio al cantante e ad un personaggio da far rivivere e ricordare.

La serata celebrativa si terrà il 23 novembre 2011 alle ore 20,30 presso l'Auditorium del Conservatorio "G. Pierluigi da Palestrina" piazza E. Porrino, 1 Cagliari

Scarica l'invito (pdf)
 

La nobiltà sarda nel Regno d'Italia

Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia, il giorno 27 ottobre 2011, alle ore 16.30, nella Chiesa di Santa Maria del Monte in via Corte d'Appello a Cagliari, si terrà un Convegno di Studi organizzato dall'Archivio di Stato di Cagliari, dalla Soprintendenza Archivistica per la Sardegna e dall'Ordine di Malta Italia, Delegazione di Sardegna, che affronterà i temi relativi allo stato della nobiltà sarda all'indomani dell'Unità. In particolare sarà ricostruita l'attività della Commissione araldica sarda che si pronunciava sul riconoscimento dei titoli posseduti dall'aristocrazia locale e nello stesso tempo si richiamerà l'attenzione sulla rilevanza degli archivi nobiliari esistenti in Sardegna.

Scarica l'invito col programma (pdf)

 

Presentazione libro

Martedì 28 giugno 2011, alle ore 17,00, nella Sala conferenze dell'Archivio di Stato di Cagliari, sarà presentato il libro del regista Marco Parodi Memorie di una vita futura. Storia di una educazione teatrale.

Anna Pia Bidolli, direttore dell'Archivio di Stato di Cagliari, introdurrà i lavori; seguiranno gli interventi di Marinella Ferrai Cocco Ortu e di Tito Orrù, coordinati da Vito Biolchini.

L'attrice Elena Pau leggerà alcune pagine.

Sarà presente l'autore. 

 

Scarica l'invito (pdf)

 

I volti dell'Unità d'Italia

I volti dell'Unità d'Italia: eventi, questioni e tematiche del processo di unificazione italiano è il titolo del convegno che si terrà il 28 maggio 2011 alle ore ore 9,00 presso la Sala convegni dell'Hotel Mediterrraneo a Cagliari.

I lavori, moderati dalla giornalista Maria Dolores Picciau, vedranno l'intervento di numerose personalità frà le quali le dott.sse  Carla Ferrante e Giovanna Deidda - vicedirettore e archivista di stato - dell'Archivio di Stato di Cagliari.

Programma (pdf)

 

Il progetto Carstos alla Fiera Campionaria di Cagliari

 

(29 aprile-11 maggio 2011)

Nel padiglione RAS - ANCI, stand Regione Autonoma della Sardegna l'Archivio di Stato di Cagliari, è presente con due pannelli illustrativi del Progetto Carstos (Cartografia storica della Sardegna) risultato dell'accordo Stato Regione nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro stipulato nel 2005 fra il MiBAC e la Regione Sardegna.

Per approfondimenti > Home > Progetto CARSTOS.

 

Cagliari risorgimentale: ciclo di conferenze

Cambiamenti urbanistici, istituzionali e culturali nella Cagliari risorgimentale è il titolo del ciclo di conferenze che si terranno nei mesi di maggio e giugno presso la Sala Convegni dell'Archivio di Stato.

La costituzione del Regno d'Italia rappresenta un momento di grandi cambiamenti. La città di Cagliari vede il suo contesto urbanistico trasformato per adattarsi alle esigenze logistiche e organizzative delle istituzioni del nuovo Stato 

Si inizierà il 10 maggio  con Trasformazioni urbanistiche a Cagliari:1861-1961 a cura di Franco Masala e Carla Marongiu.

Giuseppina De Giudici, Alessandra Argiolas e Angela Multinu il 24 maggio parleranno de L'istituzione della Prefettura dai primi dell'Ottocento all'Unità d'Italia.

Il 7 giugno sarà la volta di Marcella Serreli e Adriana Gallistru che parleranno di Espressioni artistiche risorgimentali in Sardegna.

Le conferenze avranno inizio alle ore 17,00

 

Leggi il programma (pdf)

 

Inaugurazione Mostra

 

  Inaugurazione Mostra

Il 7 aprile 2011 alle ore 16,30 nelle Sale dell'Archivio di Stato di Cagliari, in via Gallura 2,  verrà inaugurata la Mostra "... Facciam tutti una sola famiglia..." 

Per celebrare il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia, l'Archivio di Stato di Cagliari ha programmato una serie di iniziative culturali finalizzate a  mettere in rilievo il ruolo della Sardegna e quindi dei sardi nel processo di costruzione dell'unificazione nazionale. Tra gli eventi un posto di primo piano occupa la Mostra "... Facciam tutti una sola famiglia..."  in cui, per la prima volta, vengono presentati al pubblico documenti, armi, cimeli, libri e stampe provenienti dalla collezione denominata Museo del Risorgimento di Cagliari. Si tratta di una rilevante raccolta  formatasi nel corso del tempo in seguito a donazioni di privati, in gran parte reduci dalla Prima Guerra Mondiale. Il percorso espositivo copre un arco cronologico di circa un secolo, dai primi dell'Ottocento alla Prima Guerra Mondiale e si articola in sette settori. Nel primo, relativo ai moti degli anni 1820-1831, si mettono in luce le azioni di alcuni patrioti sardi tra i quali emerge la figura di Efisio Tola. Il secondo settore è dedicato alla "fusione perfetta" del Regno di Sardegna con il Piemonte ed al ruolo svolto dagli intellettuali sardi. Il terzo settore illustra, attraverso documenti della Segreteria di Stato e stampe con personaggi d'epoca, alcuni episodi della Prima Guerra d'Indipendenza e la partecipazione dei Sardi alla guerra di Crimea con disegni acquarellati dei campi di battaglia. Il quarto settore è relativo alla Seconda Guerra di Indipendenza, il quinto all'epopea garibaldina con l'esposizione di alcune lettere dell'eroe dei due mondi, quadri e stampe provenienti dalla collezione donata da Umberto II. Il sesto settore ha carattere istituzionale e descrive i mutamenti amministrativi e di governo seguiti all'Unità d'Italia con particolare riferimento alle Prefetture e all'ordinamento giudiziario. L'ultimo settore è dedicato ad alcuni episodi della Prima Guerra Mondiale ed in particolare alle gesta del generale Carlo Sanna di cui si espone il ricco medagliere, la spada d'onore oltre a vari cimeli e alla spada personale.  

 

La Mostra rimarrà aperta per tutto il 2011; sono previste visite guidate per scolaresche e gruppi in numero non inferiore a cinque persone.

Le visite guidate, a partire dal 18 aprile 2011, saranno effettuate con cadenza settimanale ogni giovedì pomeriggio (ore 16-18,30) e l'ultimo sabato dei mesi di maggio, giugno, luglio, settembre, ottobre e novembre (ore 10-13). La prenotazione dovrà essere inviata via e-mail all'indirizzo:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , o per via telefonica ai nn. 070 665772/070 669450 (referente dott.ssa Giuseppina Catani, sig.ra Paola Deiana) o via fax al n. 070 653401 

 

Scarica l'invito (pdf)

Scarica la guida (pdf)

 

Presentazione volume

Presentazione del secondo volume "I liberali italiani dall'antifascismo alla Repubblica" venerdi 25 marzo 2011 alle ore 17,00 presso la Sala Conferenze dell'Archivio. Saranno presenti: Anna Pia Bidolli direttore dell'Archivio di Stato di Cagliari che introdurrà i lavori, cui seguiranno gli interventi di Gabriella Ciampi e Elio D'Auria dell'Università della Tuscia e Laura Pisano dell'Università di Cagliari moderati da  Tito Orrù. 

Leggi l'invito (pdf)